Seguici su
Cerca

Richiedere la carta d’identità elettronica (Cie)

  • Servizio attivo

Chiedi la Cie, un documento di identità che ti permette anche di accedere ai servizi on line della pubblica amministrazione

A chi è rivolto

Cittadini o cittadine residenti in Italia che hanno la dimora temporanea nel Comune.

Cittadini o cittadini di Paesi terzi residenti nel Comune.

Descrizione

La nuova carta di identità elettronica è un documento di identità che ti permette anche di accedere ai servizi on line della pubblica amministrazione.

Ha le dimensioni di una carta di credito e contiene la foto, i tuoi dati e gli elementi di sicurezza per evitarne la contraffazione. La Cie è dotata di un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica della tua identità, compresi elementi biometrici come le impronte digitali. È un documento tecnologicamente avanzato e difficilmente falsificabile.

Insieme alla Cie saranno rilasciati il Pin e il Puk attraverso cui potrai autenticarti in sicurezza, tramite apposito lettore della carta, nei vari portali delle pubbliche amministrazioni.

Il documento ha una validità di:

  • 3 anni, per chi ha meno di 3 anni;
  • 5 anni, nella fascia di età 3-18 anni;
  • 10 anni, per chi ha più di 18 anni.

La Cie può essere chiesta alla scadenza della precedente carta d'identità oppure in caso di smarrimento, furto e danneggiamento.

Puoi chiedere la sostituzione della vecchia carta d'identità cartacea anche prima della sua scadenza.

Carta di identità ai fini dell'espatrio (minori di 14 anni)

L'uso della carta d'identità è possibile anche ai fini dell'espatrio per chi ha meno di 14 anni se: 

  • il minore viaggia in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci; 
  • il genitore o chi ne fa le veci menziona, sulla dichiarazione di assenso all’espatrio, il nominativo della persona, ente o compagnia di trasporto a cui il minore stesso è affidato.  

Puoi trovare maggiori informazioni sul sito dedicato alla Cie.

Come fare

Prenota un appuntamento presso gli sportelli comunali.

Recati allo sportello nel giorno e nell’ora stabiliti, dove compilerai il modulo di richiesta. Verranno inoltre acquisite la tua fotografia, le tue impronte digitali e la tua firma.

Cosa serve

Devi munirti di una fototessera in linea con le le indicazioni fornite dal Ministero dell’interno, risalente a non più di 6 mesi prima. La fototessera può essere presentata in formato cartaceo o digitale su chiavetta USB. 

Per il rilascio della carta d'identità valida per l'espatrio ai minori di 18 anni è necessario l'assenso dei genitori o di chi ne fa le veci, che dovranno presentarsi muniti di un documento d'identità in corso di validità.

Se uno dei due genitori non può essere presente, quest'ultimo dovrà compilare la dichiarazione di assenso all'espatrio, allegando ad essa una copia del proprio documento d’identità.

Se hai la cittadinanza in un paese dell'Unione Europea, dovrai presentare l'attestazione di soggiorno ed il documento d'identità in corso di validità emesso dalla nazione UE di tua appartenenza.

Se hai la cittadinanza in un paese extra-UE (extracomunitario), dovrai presentare il permesso di soggiorno valido ovvero la ricevuta di richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno effettuata in tempo utile ed il passaporto in corso di validità.

Se vuoi richiedere il duplicato del documento perché lo hai smarrito oppure hai subito un furto, dovrai presentarti allo sportello munito della denuncia effettuata all'autorità di pubblica sicurezza (es. Carabinieri) e di un altro documento di identità in corso di validità (passaporto, patente, etc.). Nella denuncia deve sempre essere indicato il numero della carta d'identità smarrita o rubata. Se il tuo documento è deteriorato e vuoi chiedere un duplicato, dovrai presentarti allo sportello con la precedente carta danneggiata.

Se hai effettuato il pagamento prima dell'appuntamento dovrai esibire la ricevuta dell'avvenuto pagamento.

Cosa si ottiene

Il rilascio della carta d’identità elettronica comprensivo di codice Pin e Puk che, con apposito lettore, garantiscono l’autenticazione in sicurezza ai servizi online di enti e PA.

Tempi e scadenze

I tempi di attesa per l’appuntamento in Comune variano in base alle richieste pervenute.

Nei giorni successivi l'appuntamento il cittadino otterrà la Cie e la seconda parte del codice Pin/Puk tramite posta oppure recandosi fisicamente in Comune.

6
GIORNI

Numero di giorni entro cui, normalmente, otterrai la Cie e la seconda parte del codice Pin/Puk

Quanto costa

Dovrai pagare 22,50 euro. 

In caso di danneggiamento o smarrimento, per il rilascio anticipato del nuovo documento dovrai invece pagare 28,00 euro.

Procedure collegate all’esito

La richiesta presentata in Comune verrà mandata al Poligrafico dello Stato, che si occuperà della produzione e dell’invio della Cie e dei codici Pin e Puk all’indirizzo da te comunicato.

Accedi al servizio

Devi recarti su appuntamento allo sportello comunale

Casi particolari

Se hai effettuato l'iscrizione all’Aire (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) dovrai rivolgerti al tuo Consolato di riferimento.

Condizioni di servizio

Contatti

Unità Organizzativa Responsabile

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
20 June 2024